mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 04:16
mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 04:16

Consigli comunali “da remoto”, la minoranza si oppone e il regolamento viene ritirato

Commissione di fuoco. Il punto sarebbe dovuto approdare in assise sabato, ma verrà rinviato. Marchegiani: "In via telematica è più facile garantirsi il numero legale"
weedy

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Doveva essere una commissione di routine, con la presentazione del nuovo regolamento relativo allo svolgimento di commissioni, riunioni di giunta e consigli comunali. E’ stato invece un duello serrato tra maggioranza e opposizione che ha portato all’inatteso ritiro del punto dalla prossima assise, in programma sabato 19 novembre.

Il documento, come già anticipato, consentirebbe di tenere i consessi in via telematica, proprio come è accaduto tra il 2020 e il 2021 per via dell’emergenza pandemica. Un’ipotesi però seccamente respinta dalla minoranza, che ha preteso – e ottenuto – una ulteriore discussione e il rinvio dell’approvazione al consiglio di metà dicembre.

Le principali critiche sono arrivate da Giorgio De Vecchis, Pasqualino Piunti e Annalisa Marchegiani. “Non sta né in cielo, né in terra che possa essere il presidente dell’emiciclo a decidere se e quando svolgere i consigli da remoto”, tuona l’esponente dei Verdi. “La modalità on-line è stata adottata perché c’era in vigore una legge nazionale a causa del covid. Nel regolamento si parla di generici ‘casi di urgenza’. Chi decide cosa è urgente e cosa no?”.

La questione nasconde anche un aspetto politico: “Da remoto sarebbe molto più semplice avere garantito il numero legale. Un consigliere si potrebbe collegare facilmente. Al contrario, sarebbe più complesso venire fisicamente in Comune. I consiglieri hanno un ruolo istituzionale e i cittadini vanno rispettati, per questo abbiamo posto il veto”.

Differente, almeno in parte, il capitolo delle commissioni: “Per sedute rapide e poco rilevanti potrei essere pure d’accordo, tuttavia ho già annunciato che nel mio caso, da presidente della commissione urbanistica, le convocherò sempre in presenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

felicioni 250
menoamara

TI CONSIGLIAMO NOI…