sabato 20 Agosto 2022 – Aggiornato alle 03:21

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La polemica

Cittadinanzattiva: “Al Madonna del Soccorso la risonanza magnetica è di nuovo ferma”

L'associazione: "Esami rimandati o spostati verso il privato è il risultato di questa mala gestione. Risultato: disagi su disagi"
▲ L’ospedale Madonna del Soccorso (ph. Zellern)
euro 3 250
SAN BENEDETTO DEL TRONTO

“Risonanza Magnetica di nuovo ferma al Madonna del Soccorso e questo perché i vertici asur Marche hanno deciso di non spendere a favore dei cittadini”. A denunciarlo è Cittadinanzattiva. “Esami rimandati o spostati verso il privato è il risultato di questa mala gestione. Risultato: disagi su disagi”.

Prosegue l’associazione: “Gli euro nella sanità vanno spesi e bene, a favore dei cittadini, senza indugiare e soprattutto avvalendosi delle migliori professionalità impegnate nella sanità pubblica. Non è così che si gestisce il bene pubblico. Non è questo che meritano i cittadini”.

conad 250

Ultime notizie

stuzziko

TI CONSIGLIAMO NOI…