Centro Agroalimentare, il consiglio regionale boccia la mozione di Urbinati e Giorgini

Print Friendly, PDF & Email

Undici contro dodici. E la mozione non passa. Il consiglio regionale respinge il documento sul Centro Agroalimentare Piceno presentato da Fabio Urbinati e Peppe Giorgini.

Gli esponenti di Italia Viva e del Movimento Cinque Stelle chiedevano alla giunta di impegnarsi a fare chiarezza sulla volontà di mantenimento della partecipazione azionaria, tenendo anche conto che il recesso comunicato nel 2016 è stato superato dall’espressione del diritto di voto in assemblea dei soci e all’esercizio dei poteri connessi alla gestione. Inoltre, si chiedeva a Ceriscioli di definire strategico e di primaria importanza il mantenimento della partecipazione in quota societaria del centro.

Tra i voti contrari spiccano quelli del presidente Luca Ceriscioli e della vice Anna Casini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI