Cassonetti sul posto disabili, Biocca a Vesperini: “Sono dei maleducati a spostarli lì. La polemica è inqualificabile”

Print Friendly, PDF & Email

GROTTAMMARE – “Inqualificabile il comportamento di Vesperini che usa chi ha più bisogno per andare sui giornali”. La stoccata arriva dall’assessore grottammarese Alessandra Biocca relativamente la polemica del consigliere di opposizione su alcuni cassonetti posizionati sui parcheggi riservati ai disabili. “Il fenomeno dei cassonetti dell’immondizia che sostano in divieto di sosta o sul parcheggio per diversamente abili – spiega Biocca – purtroppo spesso avviene per mancanza di rispetto per il prossimo, per menefreghismo delle regole e ahimè della categoria di utenti”.

L’assessore non vuole però che le responsabilità vengano affibiate a chi garantisce il servizio: “Prima di classificare l’operato del servizio – spiega – il consigliere di opposizione poteva supporre che magari è un fatto episodico di persone distratte alla segnaletica, oppure qualcuno ha spostato i bidoni perché non ha trovato un parcheggio, ancor peggio, non curandosi della segnaletica. Gli operatori della Picenambiente si sono trovati spesso a riposizionare correttamente i cassonetti rendendo fruibile il parcheggio per disabili anche più volte a settimana e al giorno. Detto ciò per diritto di cronaca è inqualificabile il pretesto per andare sui giornali usando chi ha più bisogno”.