Caso di covid nella scuola materna, la rabbia del Pd: “La città ha dovuto saperlo da un giornale. Il Comune tace”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Abbiamo appreso la notizia della chiusura dell’asilo di via Puglia per un caso di contagio da La Nuova Riviera all’ora di pranzo e alle 18 il Comune di San Benedetto non si è ancora espresso”. L’accusa giunge dal Pd, con il commissario Pier Giorgio Giorgi che stigmatizza il comportamento del sindaco Piunti. “Nei casi di emergenza o di chiusura delle scuole è dovere del primo cittadino informare tempestivamente la popolazione sull’accaduto spiegando cosa ha predisposto l’amministrazione comunale e nel caso specifico quando avverrà la riapertura della materna. I sambenedettesi hanno il diritto di essere messi a conoscenza delle situazioni di criticità direttamente dal sindaco che è il responsabile della salute e della sicurezza dei propri concittadini e non da un quotidiano che, svolgendo ottimamente il proprio lavoro, è venuto a conoscenza della notizia riportandola”.

Continua Giorgi: “E’ ormai un fatto conclamato che Pasqualino Piunti usi il sito del Comune e gli organi di stampa solamente per scopi propagandistici e come strumenti di distrazione di massa e non per adempiere agli obblighi informativi che la legge gli impone. In caso di emergenza il Sindaco è sempre il primo a nascondersi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA