Cantiere all’Agraria, Pasqualini contro tutti. “Continuo scaricabarile, andiamo a rimuoverlo noi cittadini”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Il cantiere lo rimuoviamo noi”. L’annuncio choc arriva da Gianluca Pasqualini, che dà appuntamento ai residenti dell’Agraria a martedì alle 19, all’altezza dell’incrocio in cui da tempo insiste la recinzione.

L’ex consigliere comunale del Pd si appella agli abitanti: “Mettiamo fine a tutti i disagi che crea a residenti, artigiani e commercianti. Il cantiere doveva essere riconsegnato nel giugno 2016, siamo a quasi tre anni di distanza e non si sa nulla della riapertura dell’arteria principale del quartiere”.

Pasqualini parla di scaricabarile sul fronte delle responsabilità: “Chiami il Comune e la colpa è della Ciip, chiami la Ciip e la colpa è del Comune e della ditta appaltatrice.In questa situazione il comitato di quartiere che fa? Nulla. Il presidente oltre ad essere inconcludente è inadeguato”.