mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 11:11
mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 11:11

Bottiglieri: “Avremo un ospedale su due plessi, proprio come ora”. Piunti chiede una sottocommissione

L'ex primo cittadino: “Dobbiamo chiedere alla conferenza dei sindaci che il voto diventi ponderato e che il parere non sia più consultivo, bensì determinante"

“Io sono sinceramente preoccupata. La visione ospedalecentrica deve essere superata dalla medicina territoriale”. Aurora Bottiglieri torna a illustrare la mozione sulla sanità che riapproderà per la terza volta sabato in consiglio comunale. “Insisto nel dire  che mancano dei finanziamenti. Dobbiamo insieme, e ci credo, insistere su due case della comunità e fare quale qualcosa per le due case della salute”.

In commissione, l’esponente di Pd, Articolo Uno e Nos fa sapere che la battaglia andrà avanti e non nasconde l’amarezza per la posizione espressa dalla Regione: “L’idea di un ospedale di primo livello su due plessi modifica di molto le cose rispetto alla mozione del 2019. Una struttura su due plessi in fondo ce l’abbiamo già”.

Pasqualino Piunti torna invece a chiedere l’istituzione di una sottocommissione che lavori all’attualizzazione del documento approvato all’unanimità dall’assise tre anni fa. “Va trovata la soluzione migliore – dice l’ex sindaco – la Regione ha parlato di finanziamento di 80 milioni. Non sono a bilancio, ma c’è questa promessa”. Poi lancia un appello: “Dobbiamo chiedere alla conferenza dei sindaci che il voto diventi ponderato e che il parere non sia più consultivo, bensì determinante”.

Sulla linea della Bottiglieri si è collocata Annalisa Marchegiani: “Ospedale unico spalmato su due plessi significa che avremo un mezzo ospedale. E’ stato detto in maniera abbastanza chiara. La vera urgenza è ripristinare immediatamente i servizi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

mister jones
agriturismo le senapi
stuzziko
logobianco

Le Rubriche

Sfogliando               Pausa Caffè               Podcast

TI CONSIGLIAMO NOI…