spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 04:32
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 04:32
Cerca

Balneari, preoccupazione per ombrelloni e Bolkestein: “Perché questa storia viene fuori oggi? Pronti alle barricate”

“Ci stanno facendo odiare il lavoro più bello del mondo”, tuona Giuseppe Ricci. Confcommercio: "Non abbiamo bisogno di proroghe di un anno o due, ma di lavorare e mantenere le concessioni"
Pubblicato il 30 Gennaio 2023

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Allarmati e preoccupati. I balneari si coalizzano e si ribellano alle normative riguardanti le installazioni degli ombrelloni in vista della prossima estate.

Confcommercio, Confesercenti e Itb fanno fronte comune e tornano a chiedere all’amministrazione un punto di incontro per la futura collocazione delle coperture in spiaggia. Nel corso del colloquio con l’assessore all’urbanistica Bruno Gabrielli, l’azienda sanitaria ha precisato che gli stabilimenti dovranno essere dotati di almeno due servizi igienici distinti per sesso, di cui uno destinato alle persone diversamente abili, fino a 100 ombrelloni installati, più almeno altri due se il numero supererà quota 100.

“A mia memoria non c’è mai stata un’ispezione che controllasse il rapporto tra ombrelloni e bagni, perché questa storia viene tirata fuori oggi?”, domanda polemicamente Sandro Assenti. “Sono felice di questa compattezza, perché è fondamentale. Avremmo dovuto mostrarla anche in passato”.

Le ansie degli operatori riguardano pure l’annosa questione della Bolkestein. “Ci stanno facendo odiare il lavoro più bello del mondo”, tuona Giuseppe Ricci. “Ci stanno capitando disavventure incredibili. Abbiamo avuto il merito di sviluppare un’impresa in un territorio in cui non c’era nulla. Perché dovremmo andare all’asta? Faremo le barricate, contro chi condiziona il nostro lavoro”.

Della stessa opinione Maria Angellotti di Confcommercio: “Il governo deve annullare quello che ha approvato Draghi. Non abbiamo bisogno di proroghe di un anno o due, ma di lavorare e mantenere le concessioni. Se il premier Meloni fa questa scelta può annullare ciò che è stato deciso in passato. Non è facile”.

 

coal
jako
new edil
kokeshi
garofano
lumika

TI CONSIGLIAMO NOI…