san park
lunedì 22 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 12:04
san park
lunedì 22 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 12:04
Cerca

Ballarin, Marinangeli e i post di Gabrielli e Capriotti: “Volevano salvare la storia. Invece l’hanno calpestata insieme alla loro coerenza”

Il consigliere della Lega: "Come si fa a cambiare il modo di vedere la propria città cambiando casacca politica? E' una cosa grave"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. “Verba volant, scripta manent”. Lorenzo Marinangeli mostra i post affidati, negli anni scorsi, ai social da parte dei due assessori dell’amministrazione Spazzafumo: Bruno Gabrielli e Tonino Capriotti. “Gabrielli nel 2016 e Capriotti nel 2018 – afferma Capriotti – affermavano la necessità di preservare la storia. Gabrielli addirittura aveva scritto che la storia non andava demolita. Mi sembra che oltre alla storia questi due elementi calpestino anche la coerenza”.

“Come si fa a cambiare il modo di vedere la propria città cambiando casacca politica? E’ una cosa grave. A noi sarebbe bastato mantenere una piccola parte di curva Sud come simbolo della storia che si è vissuta al Ballarin. La volevamo ristrutturare abbellendola e lì dentro avremmo ricavato sei stanze per associazioni, museo della Samb. Invece no”.

Marinangeli sottolinea come “la storia è stata eliminata ma il Ballarin continuerà a rappresentare il tappo visto che il progetto parla di sale multimediali. Il nostro progetto è stato ignorato. E va bene, ma mi auguro che i cittadini sambenedettesi si ricordino di questi personaggi che prima dicevano una cosa e poi, quando il vento è cambiato, ne hanno fatta un’altra”.

new edil
garofano
coal
jako
fiora
euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…