domenica 29 Maggio 2022 – Aggiornato alle 01:56

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Sanità

Area Vasta, Esposito presenta il suo programma: “Lotta al Covid ma senza trascurare gli altri settori”. E crea uno staff di professionisti

Il nuovo direttore territoriale: "Orgoglioso di appartenere ad un territorio in cui si parla di gioco di squadra che coinvolge tutta la provincia"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
ASCOLI PICENO

“Dobbiamo lavorare tutti insieme per affrontare questo momento difficile”. Sono le parole della direttrice generale dell’Asur, Nadia Storti, in occasione delle presentazione ufficiale del nuovo direttore dell’Area Vasta 5 Massimo Eposisto e del nuovo primario di Urologia Giulio Milanese. Oggi era infatti la prima uscita di Esposito come direttore dell’Area Vasta, che ha preso servizio nel suo nuovo ruolo all’inizio dell’anno.

Esposito è intervenuto definendosi “un tecnico” parlando delle strategie che intende mettere in campo. Iniziative ovviamente ondizionate dall’emergenza pandemica, “Il momento – spiega – non è certamente dei più favorevoli, ci troviamo con una pandemia che avanza in maniera pesante e lo fa in un ambiente ormai devastato da questi due anni di emergenza. Cercheremo di mettere in atto iniziative che cerchino di mettere un freno all’epidemia, attraverso il piano vaccinale e con il sistema di tracciamento”.

Ma Esposito non vuole perdere di vista le attività di assistenza sanitaria: “Al tempo stesso – afferma infatti – dovremo garantire l’assistenza sanitaria in tutti gli altri settori. Alcuni interventi li abbiamo già avviati ma ci sarà tanto da fare e per questo motivo ho già individuato un nucleo di professionisti che mi accompagneranno in questo compito non facile. Incontrerò i sindacati e tutte le parti in causa. Mi ha fatto piacere ieri essere presente all’evento di presentazione della candidatura di Ascoli come capitale della Cultura 2024 ed è stato per me motivo di orgoglio sentire parlare di territorio e gioco di squadra. Anche perché io mi definisco direttore di Area Vasta del Piceno”.

peppe pizza

Ultime notizie

marina 250

TI CONSIGLIAMO NOI…