Addio al Bum. Per il Bollettino Municipale il futuro sarà on-line

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La versione cartacea del Bollettino Municipale potrebbe avere vita breve. L’amministrazione starebbe infatti valutando l’ipotesi di rendere il servizio telematico, cancellando la distribuzione ‘porta a porta’.

L’idea non è nuova. Pasqualino Piunti ne parlò apertamente in campagna elettorale ed ora sarebbe intenzionato a mantenere la promessa.

“Prenderò in considerazione l’opportunità – dichiara il sindaco – tutte le azioni tese al risparmio del denaro pubblico sono ben viste. Ma il nostro obiettivo è pure quello di continuare a garantire il servizio informativo”.

La consultazione via web è già realtà sul sito www.comunesbt.it. Se la distribuzione dell’opuscolo finisse in soffitta si otterrebbe un risparmio non indifferente. Il Bum, che conta 24 pagine a colori, viene consegnato a poco meno di 20 mila famiglie sambenedettesi per undici volte l’anno (i mesi di agosto e settembre vengono accorpati).

Una delle preoccupazioni dell’amministrazione riguarda gli utenti anziani, impreparati ad un “trasloco” su internet.