lunedì 26 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 19:11

      FERMO       MACERATA       ANCONA       PESARO-URBINO       DALL’ABRUZZO      

logopng
lunedì 26 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 19:11

PUBBLICITA’ ELETTORALE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

“Aborto impossibile”, inchiesta di Piazzapulita nelle Marche. Telecamere anche all’ospedale di San Benedetto [VIDEO]

Acquaroli e Saltamartini declinano l'invito di Formigli in trasmissione: "Il presidente preferiva vedere il servizio prima di pronunciarsi"

PUBBLICITA’ ELETTORALE

  
valelab

Si intitola “Marche, storia di un aborto impossibile” l’inchiesta di Sara Giudice trasmessa giovedì sera a Piazzapulita, su La7.

“RU486 è il nome della cosiddetta pillola abortiva, il metodo farmacologico per procedere all’interruzione volontaria di gravidanza entro un certo termine. Un diritto, quello ad abortire, previsto dalla legge 194/1978. E che nelle Marche non sembra essere garantito”.

La Giudice, che si è finta incinta, si è recata in diversi consultori della regione, tra cui quello di San Benedetto: “Qui non fanno l’intervento a chi non è residente ad Ascoli”, si è sentita rispondere la giornalista. A quel punto le è stato chiesto se si fosse già rivolta a Fermo, con la Giudice che ha ricordato il dato del 99% di obiettori di coscienza: “Mi hanno detto loro di venire qui”.

Al rientro in studio, Corrado Formigli ha annunciato di aver invitato in puntata sia il presidente Acquaroli che l’assessore Saltamartini. “Entrambi hanno declinato. Acquaroli preferiva vedere l’inchiesta prima di pronunciarsi, ma ci ha detto che non gli risultava alcuna anomalia”.

Per vedere il servizio clicca qui.

arbitri
mediateca

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

haster 250
onova 250
bagnini 250

TI CONSIGLIAMO NOI…