venerdì 1 Luglio 2022 – Aggiornato alle 16:36

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L’intervento

60 mila euro per le Isole ecologiche smart di Pagliare e Spinetoli

L’isola di Pagliare verrà inaugurata in Largo Straccia sabato 21 maggio alle ore 11. Per quella di Spinetoli si sta individuando un sito adeguato
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
SPINETOLI

L’Amministrazione Luciani investe 60 mila euro per due nuove Isole ecologiche smart per la gestione dei rifiuti.
La prima, a Pagliare in Largo Straccia (vicino alla rotatoria Coal), verrà inaugurata sabato 21 maggio alle ore 11; per la seconda, a Spinetoli, si sta individuando un sito idoneo.

“È un servizio che abbiamo pensato per andare incontro alle esigenze dei cittadini – spiega il Sindaco Alessandro Luciani – per cercare il più possibile di preservare l’ambiente dall’abbandono selvaggio dei rifiuti e per il decoro urbano. Auspichiamo che i residenti, oltre a beneficiare della raccolta porta a porta nei giorni stabiliti e dei servizi di ritiro programmato con PicenAmbiente, si rechino all’isola ecologica che sarà fruibile h24. Ci siamo messi a disposizione per agevolare il conferimento dei rifiuti, ora ci aspettiamo che le regole vengano rispettate. Tolleranza zero per chi le infrange.”

Le due isole ecologiche smart nascono in collaborazione con Picenambiente SpA e potranno accedervi tutti gli utenti Tari del Comune (residenti e non): tramite Green Card o Tessera Sanitaria dell’intestatario della Tassa sui Rifiuti.

Si potrà conferire carta, plastica, lattine e indifferenziato negli appositi contenitori. Ingombranti, raee e potature e ramaglie potranno essere lasciati nei cassoni posizionati nell’area ad accesso controllato.

salute 23

Ultime notizie

marina 250

TI CONSIGLIAMO NOI…