spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 04:28
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 04:28
Cerca

Migliorata l’accessibilità al consultorio di Ascoli. “Miglioramento per le pazienti e contro il sovraffollamento”

Natalini: "In questo modo si eliminerà un disagio che le pazienti subivano fino ad ora. Infatti, fino ad ora venivano effettuati 2 accessi, in due strutture sanitarie differenti, per 2 prestazioni comunque correlate tra loro"
Pubblicato il 22 Gennaio 2024

ASCOLI PICENO. Dal 1 febbraio miglioramento dell’accessibilità grazie ad una riorganizzazione dell’attività delle Ostetriche del Consultorio di Ascoli. Presso il consultorio collocato presso la sede dell’EX GIL di Viale Federici, le donne che ne hanno necessità potranno ottenere in un unico accesso, sia l’esecuzione del tampone vaginale che per il prelievo ematico correlato.

Le prestazioni verranno entrambe erogate dalle Ostetriche del Consultorio. Per accedere alle prestazioni è necessario telefonare al 0736.358.028 dal lunedì al venerdì dalle ore 12.00 alle ore 14.00.

Il giorno dell’appuntamento (solitamente il lunedì feriale), dalle ore 8.00 alle ore 9.00 le donne prima accederanno allo sportello per l’accettazione (presentando la richiesta – impegnativa-), poi saliranno al secondo piano, accederanno all’ambulatorio n. 10 dove saranno accolte con professionalità e gentilezza dalle Ostetriche del Consultorio per l’effettuazione congiunta sia del tampone vaginale che del prelievo ematico.

In questo modo si eliminerà un disagio che le pazienti subivano fino ad ora. Infatti, fino ad ora venivano effettuati 2 accessi, in due strutture sanitarie differenti, per 2 prestazioni comunque correlate tra loro.

“L’ottimizzazione dei percorsi e la semplificazione degli accessi” dice il direttore generale dr.ssa Nicoletta Natalini, “rappresentano un miglioramento per le pazienti ma anche per l’Azienda Sanitaria che riduce le presenze che a volte sono causa di sovraffollamento in alcune aree sanitarie.  L’analisi del percorso, la valutazione delle precedenti criticità, le proposte di miglioramento e la disponibilità del personale sanitario sono stati elementi indispensabili per la realizzazione di questa riorganizzazione”.

kokeshi
jako
new edil
coal
garofano
banca del piceno

TI CONSIGLIAMO NOI…