Il sindaco Fioravanti torna a casa. “Qualche giorno di riposo poi torno a lavorare”

Print Friendly, PDF & Email
ASCOLI PICENO – Dopo il malore che lo ha colto un paio di settimane fa e il ricovero all’ospedale di San Benedetto, il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti è tornato a casa. “Dopo una breve visita al nostro Patrono Sant’Emidio, è una gioia immensa poter riabbracciare mia madre e i miei affetti familiari – ha detto -. Avrò bisogno ancora di qualche giorno di riposo, ma la macchina amministrativa non si è mai fermata e continueremo a lavorare per la nostra città”.
“Grazie a tutti – continua il primo cittadino – voi per la straordinaria vicinanza che mi avete mostrato durante questo periodo: le vostre manifestazioni di affetto non erano dovute né scontate, mi avete davvero riempito il cuore di gioia. Un grazie sincero anche ai medici e a tutto il personale sanitario: seppur lontano dai miei cari, con i vostri sorrisi e il vostro costante incoraggiamento mi avete fin da subito fatto sentire a casa”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI