Il cavalier Tullio Luciani candidato per il consiglio nazionale dell’Enasarco. L’ente previdenziale degli agenti di commercio

Print Friendly, PDF & Email

Domani, giovedì 24 settembre prenderanno avvio le elezioni per il rinnovo del vertice di Enasarco, l’ente previdenziale che deve continuare a garantire le pensioni e il welfare degli Agenti di Commercio. Un ente che, come fanno sapere dalla Fnaarc “va protetto da chi vuole mettere le mani sulla gestione del suo patrimonio. In questa tornata elettorale si sono proposte liste cresciute prevalentemente attraverso internet, senza basi solide, che in questo momento di difficoltà diffusa del nostro Paese stanno utilizzando la macchina del fango per conquistarsi visibilità”.

La Fnaarc, si vanta di essere un punto di riferimento della categoria da oltre 75 anni, con 108 sedi territoriali gestite da colleghi, “con l’obiettivo – spiegano – di sviluppare un progetto solido e sostenibile per il rinnovamento di Enasarco, con serietà e senso di responsabilità, abbiamo costituito la coalizione Enasarco del futuro insieme a Confcommercio, Confindustria, Confcooperative e CNA. Insieme, come insieme versiamo in egual misura i contributi per la nostra pensione, quella degli Agenti di Commercio e Consulenti Finanziari”.

Quella della Fnaarc è la lista numero tre “Enasarco del futuro”. “E’ composta – spiegano – esclusivamente da agenti di commercio con anni di esperienza “vissuti sul campo”. E’ per questo motivo che tra i candidati all’Assemblea dei delegati (per la parte Agenti) della Fondazione abbiamo voluto presentare il Presidente della Fnaarc di Ascoli Piceno, il Cav. Uff. Tullio Luciani, molto noto nel Piceno e non solo per i suoi innumerevoli impegni lavorativi e sindacali ma anche ludici e sociali. Tullio Luciani, cavaliere ufficiale della Repubblica è infatti da anni impegnato nelle regioni Marche, Abruzzo e Molise con la sua attività lavorativa di agente di commercio di primarie aziende del settore alimentare ed in qualità di esperto sommelier, anche di case vinicole. In quanto tale svolge nel contempo un’intensa attività sindacale nel ruolo di infaticabile presidente provinciale degli agenti di commercio della provincia di Ascoli Piceno, ricopre anche i prestigiosi incarichi di consigliere nazionale della Fnaarc (Federazione Nazionale Agenti e Rappresentanti di commercio) e di dirigente provinciale della stessa Confcommercio picena. Luciani è anche conosciutissimo nel mondo dello spettacolo in quanto è contitolare, con l’amico Valter Assenti dell’Agenzia Lido degli Aranci, che opera da tanti anni nel mondo della comicità, rappresentando primari artisti , nonché ideatore del premio “Grottammarese dell’anno” che da ormai vent’anni viene conferito, in collaborazione con la locale Amministrazione comunale e l’Associazione Lido degli Aranci a personaggi grottammaresi che hanno dato lustro alla loro cittadina nel mondo, nei campi più disparati”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI