I ragazzi di Massignano a lezione di droni dagli ufficiali dell’Unuci

Print Friendly, PDF & Email

MASSIGNANO – “Lezione curiosa, interessante e divertente sui droni tenuta dal nucleo operativo droni dell’UNUCI di San Benedetto ai ragazzi della scuola primaria di secondo grado di Massignano. Alla lezione frontale è seguita una dimostrazione pratica con il ritrovamento di due persone “disperse” sul Parco delle Rimembranze. Grazie alla sezione UNUCI di San Benedetto del Tronto, agli insegnanti e alla Preside Gaia Gentili dell’ISC di Cupra Marittima e Ripatransone.” Massimo Romani, in sindaco di Massignano, racconta così l’esperienza vissuta dai ragazzi della locale scuola media grazie agli esperti piloti dell’Unuci (Unione Nazionale Ufficiali in congedo) di San Benedetto, Antonio Palestini e Stefano Barmann. I ragazzi hanno imparato i primi rudimenti di questa nuova iniziativa, si sono appassionati di fronte alle infinite possibilità d’impiego di questa tecnologia e si sono entusiasmati quando hanno visto i droni in azione.

Due finti dispersi sono stati rintracciati in pochi secondi dalla telecamera termica del velivolo e soccorsi da un’apposita squadra di ricercatori in costante contatto radio con la centrale operativa che era stata allestita di fronte alla scuola. Il tutto si è concluso con uno scrosciante applauso da parte dei ragazzi e con un accordo tra il sindaco Romani e l’Unuci per tutta una serie di future iniziative.

CONDIVIDI