sabato 23 Ottobre 2021 – Aggiornato alle 07:14

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

salone bio 2

Aerei che volano anche senza il Gps. Gem Elettronica in campo nel progetto presentato al ministro Trenta e al senatore Fede

Oltre all'azienda sambenedettese coinvolte anche la "Lion Consulting", il colosso europeo "Airbus" e la società maltese "Wes Trade" di concerto con il "Distretto AeroSpaziale della Sardegna"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
haster 250
salone bio 2

CAGLIARI – Il Senatore Giorgio Fede, Movimento 5 Stelle, ha partecipato nella giornata odierna alla presentazione del Progetto BAT all’Aeroporto di Cagliari, insieme al Ministro Elisabetta Trenta. Il progetto “BAT – Sistema innovativo di navigazione aerea basato su sistema Inerziale”, è finanziato in gran parte dal Ministero dello Sviluppo Economico con un cofinanziamento della Regione Sardegna (12% ) e rientra in una più ampia collaborazione con il Mise che ha lo scopo di aumentare la sicurezza nel volo, ma anche di dare un’opportunità lavorativa attraverso un piano di nuove assunzioni.

“La nuova tecnologia attuata – spiega Fede – promette di migliorare gli attuali sistemi di navigazione aerea poiché si basa su una struttura multisensoriale e su rilevazioni inerziali, valutando così alcuni parametri di volo come la posizione geografica che permettono così una navigazione affidabile anche senza l’aiuto del GPS”.

Nel BAT sono coinvolte società italiane come la sambenedettese “Gem Elettronica” e la “Lion Consulting”, il colosso europeo “Airbus” e la società maltese “Wes Trade” di concerto con il “Distretto AeroSpaziale della Sardegna” (DASS).

“La base per questa avanguardia del volo aereo – continua il senatore sambenedettese – sarà proprio l’Italia, (con la Sardegna e le Marche), che diventerà un centro di eccellenza internazionale attraverso gli aeroporti, con la sperimentazione di nuove tecniche che rendano più sicura e precisa l’attività di volo.È stato un orgoglio essere stato vicino a Giovanni De Renzis, vice Presidente della GEM Elettronica, azienda storica marchigiana e in particolare sambenedettese, leader nel suo settore con ampia applicazione nella nautica civile e militare, che ora si affaccia con autorevoli partner nel campo della navigazione aeronautica e aerospaziale”.

cafe express 250

Ultime notizie

binario 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…