Ecco i migliori marchi di moda sostenibile italiani


Print Friendly, PDF & Email

Chi lo dice che la moda sostenibile non rappresenti una realtà anche italiana? Sono tanti infatti i brand che hanno investito sul concetto di “sostenibilità” nella moda e nella produzione dei capi intimi, dimostrando di dare grande importanza al rispetto dell’ambiente, a prescindere che la sostenibilità del brand sia stata mossa da ragioni commerciali o per profonda etica sociale.
Ma quali sono i marchi italiani che hanno puntato sulla moda sostenibile, ovvero volta al rispetto dell’ambiente? Alcuni di essi puoi trovarli su Jole; vediamo insieme quali sono.

Organik Style: un marchio eco-sostenibile all’avanguardia

Tra i brand più rinomati e attenti alla moda sostenibile figura innanzitutto Organik Style, un brand con sede a Barletta, la cui azienda di moda produce scarpe per uomo/donna, e accessori (ad esempio borse e cinture).
Organik Style realizza i prodotti della propria linea con materiali assolutamente ecologici e biodegradabili, adatti ai clienti di qualsiasi età (si tratta di un marchio specializzato nella produzione di scarpe “ecologiche e vegan”, con prodotti caratterizzati da uno stile molto vario ma naturale, totalmente rispettoso dell’ambiente. I materiali che utilizza Organik Style sono infatti al 100% naturali, e sono costituiti perlopiù dai seguenti:

– cotone;
– juta;
– tessuti riciclati.

Re-Bello: un brand di moda conosciuto anche all’estero

Re-Bello è un marchio piuttosto rinomato, la cui sede aziendale è a Bolzano.
L’azienda produce infatti capi femminili e maschili: camicie, felpe, giacche e pantaloni, e ha segnato una vera e propria rivoluzione nel campo della moda (il brand ha iniziato infatti con la produzione di capi di abbigliamento, in particolare t-shirt, in bambù, in cotone biologico e in eucalipto, ma nel corso degli anni ha lanciato una vasta linea di abbigliamento eco-sostenibile, non solo per l’Italia ma anche per città estere come la Turchia e la Grecia (si tratta di un marchio conosciuto dunque anche all’estero). I materiali principali utilizzati dal brand nella produzione dei capi sono principalmente tessuti come la lana riciclata, il cotone biologico, il bamboo, l’eucalipto, il merino, il faggio, l’econyl ed altri tessuti ecologici.

Quagga: il marchio con prodotti ecologici e vegan

Quagga è un brand relativamente recente, è nato infatti nel 2010 e inizialmente aveva l’obiettivo di produrre giacche e tessuti ecologici vegan, mettendo dunque al primo posto il rispetto per l’ambiente, degli animali e delle persone. Il brand oggi realizza una vasta linea di abbigliamento soltanto in Italia, e i materiali che utilizza nella produzione sono costituiti soprattutto da “fibre riciclate” per il 100%.
Il marchio Quagga è rivolto soprattutto ai consumatori con una fascia di età giovanile, ovvero dai 25 ai 50 anni, e i tessuti che utilizza sono in particolare la fibra riciclata, il newLife ed altri tessuti ecologici. Il brand produce soprattutto capi di abbigliamento confortevoli, come giacche e giubbotti adatti per i climi più freddi.

CasaGin: il brand per intimo femminile e maschile

CasaGin è un marchio di intimo per uomo e donna, volto a produrre capi con tessuti completamente naturali (CasaGin utilizza infatti materiali ecologici e vegan, con un’attenzione volta al rispetto dell’ambiente e degli animali).
I tessuti utilizzati da CasaGin sono totalmente ecologici, e sono principalmente i seguenti: 

– Tencel Modal;
– Tencel Lyocell;
– altri tessuti naturali.

Tutti i tessuti ecologici usati da CasaGin sono inoltre “dermocompatibili”, e rappresentano la soluzione ideale per coloro che soffrono di allergie, di problemi “dermatologici” o di sudorazione eccessiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI