Coronavirus, la Regione riconosce una deroga per i soggetti con autismo. Potranno spostarsi oltre i limiti del decreto

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha firmato un’ordinanza che, in sostanza, consente ai familiari di persone con autismo di muoversi al di fuori delle normative previste dal decreto Conte.

“E’ consentito – cita l’ordinanza – a nuclei familiari conviventi che hanno in casa figli o parenti o affini affetti da disturbo dello spettro autistico certificato dall’autorità sanitaria e dal quale derivino problematiche comportamentali gravi tali da imporre uscite esterne per il contenimento degli aspetti auto-aggressivi ed aggressivi, di potersi spostare oltre la prossimità della propria abitazione nei limiti del territorio comunale di residenza o domicilio, al solo scopo di consentire la migliore gestione del soggetto con disturbi autistici”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI