Coronavirus, consiglio regionale a porte chiuse

Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio regionale delle Marche, convocato ad Ancona per martedì 3 marzo a partire dalle ore 12, si terrà “senza la presenza del pubblico”. La decisione è stata presa dal presidente dell’assemblea legislativa Antonio Mastrovincenzo e fa riferimento all’ordinanza emanata da Luca Ceriscioli.

I curiosi dovranno pertanto accontentarsi dello streaming (www.assemblea.marche.it). La seduta sarà aperta dalle comunicazioni del governatore sulla stessa emergenza epidemiologica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA