Coldiretti: “In calo gli infortuni nelle campagne marchigiane”

Print Friendly, PDF & Email

ASCOLI PICENO – Sono sempre meno gli infortuni in agricoltura nelle campagne marchigiane. In tutto il 2018 se ne sono registrati 1.323 con un calo di oltre il 3,7%. È quanto afferma Coldiretti Marche sulla base degli ultimi dati Inail.

La maggior parte degli infortuni, oltre il 96%, è avvenuta in occasioni di lavoro e senza mezzi di trasporto. Si tratta comunque di un trend positivo che va avanti da anni: il dato attuale è circa il 20% in meno rispetto a tre anni fa, addirittura il 69% rispetto a 15 anni fa.

“Merito anche della grande opera di formazione alle buone pratiche per la sicurezza, la prevenzione e la protezione dagli incidenti che Coldiretti porta avanti attraverso i suoi corsi formativi. Nel corso del 2018 gli agricoltori marchigiani hanno potuto contare su oltre 200 ore di formazione suddivise tra le varie province. Ore di lezione gratuite che, stando ai dati, rivestono un ruolo molto importante di prevenzione”.

CONDIVIDI