Un musical con rapaci e cavalli, nel nome dell’antica arte della falconeria. A Grottammare c’è “L’Opera”, uno show senza precedenti

Print Friendly, PDF & Email

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA – Uno spettacolo senza precedenti lungo il territorio, fatto di musica, danze, arte equestre e falconeria teatrale. Qualcosa di mai visto che andrà in scena per due serate, quelle di sabato 10 e domenica 11 agosto, all’arena dell’hotel Parco dei Principi di Grottammare. “L’Opera” è il nome dello show che si preannuncia come uno degli eventi più originali dell’estate in Riviera.

Perché qualcosa di mai visto?
Perché lo spettacolo si base sul rispetto di un’antica tradizione di principi etici con i quali i falconieri addestrano, fanno volare e riprodurre i rapaci. La falconeria, fin dall’epoca medioevale, era una pratica utilizzata per reperire cibo ma poi, attraverso un percorso evolutivo durato secoli, è stata maggiormente associata alla conservazione della natura, al patrimonio culturale e all’impegno sociale all’interno e tra le comunità.

Lo spettacolo
Lo spettacolo che sarà allestito sotto la regia, ormai esperta, di Filippo Olivieri, imprenditore poliedrico e da sempre appassionato falconiere, sarà un misto di musical, balli, musiche, arte equestre e falconeria teatrale che avrà come unico scopo quello di far conoscere la bellezza e la magia, rendendo “L’Opera” una vera e propria “opera, tra le opere”.

Alla bellezza di tale arte si abbina l’eleganza della figura del cavallo, animale nobile e molto sensibile a cui dobbiamo riconoscere un ruolo fondamentale. Animale estremamente intelligente (al pari dell’uomo), la sua funzione non è quella di “servire” l’uomo: la sua è una natura libera e curiosa e amante dell’interazione con gli altri animali e con l’essere umano.

Una serata insomma che si preannuncia indimenticabile, sia per i turisti che per i cittadini del posto che, di certo, potranno dire di aver assistito a qualcosa di unico. E non è un caso che l’evento sia stato promosso da realtà come quelle di Giulio Spadoni e Sonia Muci di Medusa Eventi: “Siamo orgogliosi – spiegano – di portare questo grande evento a Grottammare e per la prima volta in Regione. Abbiamo scelto lo spazio dell’Hotel Parco dei Principi che verrà trasformato in una arena per lo spettacolo con posti assegnati in tribuna e sedie numerate. È un evento unico, di circa due ore, con una metamorfosi tra balli, canti, arte equestre e falconeria teatrale”.

Prenderanno parte allo spettacolo artisti di livello nazionale con cantanti ed un corpo di ballo composto da professionisti. La regia, come detto, è di Filippo Olivieri e lo show sarà presentato da Luca Sestili: “”Ringrazio Giulio e Sonia di Medusa Eventi – spiega Olivieri – per aver scelto di mettere nel loro cartellone di eventi per la stagione estiva questo musical. Posso dire con sincerità che trasmetterà al pubblico un’emozione mai provata, si tratta di un’opera nelle opere. Non aggiungo altro ma invito tutti a vedere per credere”.

“L’Opera” può essere definita un evento emozionale, sapientemente pensato come opera d’arte vivente. “Il 10 ed 11 agosto 2019 alle ore 21 – fanno sapere gli organizzatori – aspetteremo tutti presso l’arena dell’hotel Parco dei Principi Resort di Grottammare. L’anima volerà tra i battito delle ali dei rapaci in volo in libertà, cavalcherà su cavalli elegantemente condotti da cavalieri, scivolerà su note vibranti cantate e ballerà su corpi danzanti agili e perfetti”.

Lo spettacolo, per entrambe le serate, inizia alle 21 ed ha una durata di circa due ore. Le prevendite sono disponibili sul circuito Ciao Tickets cliccando qui

CONDIVIDI