Torna “Riabita”, il salone delle case da ripensare, ristrutturare e riqualificare

Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Sull’onda del grande successo ottenuto nel 2015, con oltre 6 mila visitatori, la Service Promotion di San Severino Marche ripete l’esperienza di “Riabita”, il Salone dell’abitare unico nel centro-sud d’Italia per il modo in cui si presenta al mondo dell’edilizia. Le date da mettere fin d’ora in evidenza sul calendario sono quelle dell’11, 12 e 13 novembre 2016: confermata la location della prima edizione – il Fermo Forum – e confermato il format.

Ripensa, ristruttura, riqualifica: saranno ancora tre le parole chiave dell’evento, capace di portare in fiera più di 170 espositori provenienti da varie regioni italiane e anche dall’estero. Tutto ruota, ovviamente, attorno alla “casa”: dalle tecnologie innovative ai materiali d’avanguardia, dalle progettazioni alla gestione e condivisione degli spazi, fino alle migliori soluzioni per il risparmio energetico. Fra le novità principali, il settore arredamento.

Sono previsti, poi, momenti di approfondimento, workshop, seminari con importanti esperti e convegni sui principali temi del settore. Prosegue, in questo contesto, la parternship con la Fondazione “ClimAbita” di Bolzano, già presente all’edizione 2015. Parliamo di un soggetto leader nel campo dell’edilizia ad alta efficienza energetica, sostenibile, sicura, bio ed eco compatibile. Pertanto, il rinnovato connubio con gli organizzatori rappresenta, anche quest’anno, il “pezzo forte” del Salone che punta innanzi tutto a promuovere la cultura del vivere e del costruire sostenibile.
Infine, sarà riproposto il Premio Riabita, destinato ai professionisti che presenteranno il miglior progetto di riqualificazione di una struttura preesistente.