mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 10:38
mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 10:38

Paolo Ruffini e Gene Gnocchi a Cabaret Amoremio 2017. Sette i concorrenti in gara

Presentata la 33° edizione del Festival. Cesario: "Il palco sarà un cantiere aperto". Attesi anche Paolo Cevoli e Maurizio Battista. Serate dedicate a Iacchetti e Totò





GROTTAMMARE – Presentata ufficialmente la 33° Edizione del “Cabaret Amoremio!”, il festival nazionale dell’umorismo. L’evento, organizzato dal Comune di Grottammare, dall’Amat e dall’Associazione Lido degli Aranci e supportato dalla Regione, vedrà 7 concorrenti in gara e tanti ospiti d’eccezione; arance d’oro quest’anno, Maurizio Battista e Gene Gnocchi. L’appuntamento è fissato per il 4 e 5 agosto alle 21:30, presso il Parco delle Rimembranze.

“Edizione al cui interno si troverà il giusto mix di tradizione ed innovazione, siamo sicuri di soddisfare le aspettative del pubblico, – queste la parole del sindaco Enrico Piergallini -. Due serate imperdibili, in compagnia di grandi ospiti e nuovi talenti”.

Due giorni all’insegna della comicità, in compagnia dei volti più famosi della scena italiana, fra i quali: Silvano Belfiore, Andrea Di Marco, Paolo Cevoli, David Anzalone, Maurizio Battista, Elena Lia Ascione, Franco Rossi e i Corsari della Polka, Paolo Ruffini, Gene Gnocchi. In veste di presentatori vi saranno Gabriella Germani e Mauro Casciari.  Cuore pulsante della manifestazione resta sempre il concorso, che quest’anno vedrà impegnati 7 concorrenti.

“I candidati avranno a disposizione sei minuti di tempo per stupire la platea con la loro performance. Ognuno dei comici selezionati ha uno stile differente, posso garantirvi che ne vedremo delle belle! – ha illustrato Savino Cesario, nuovo direttore artistico del festival -. Inoltre, abbiamo apportato delle modifiche alla scenografia molto forti: il palco sarà come un cantiere aperto in fase di costruzione: vuole essere un segnale forte, un messaggio per la rinascita di un territorio segnato profondamente dal sisma”.

L’edizione 2017 sarà dedicata sia ad Enzo Iacchetti, storico curatore del festival, che al ricordo della figura di Totò, a cinquant’anni dalla scomparsa.

Soddisfazione è stata espressa anche da Giuseppe Cameli, di Lido degli Aranci, il quale ha sottolineato,- “È il festival più longevo d’Italia. Nelle preselezioni hanno partecipato oltre 100 aspiranti comici provenienti da ogni parte d’Italia, un dato questo che va a sottolineare l’importanza dell’evento.

Dal 3 luglio sarà possibile acquistare i biglietti presso il Comune di Grottammare o sulla piattaforma di vendita online vivaticket (www.vivaticket.it).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

felicioni 250
campanelli 250
casereccia 250
logobianco

Le Rubriche

Sfogliando               Pausa Caffè               Podcast

TI CONSIGLIAMO NOI…