Montefiore, al via la 23esima edizione della “Maialata in Piazza”

Print Friendly, PDF & Email

MONTEFIORE DELL’ASO – Da mercoledì 15 agosto Montefiore dell’Aso ospiterà la 23ma edizione della Maialata in Piazza, organizzata dall’Associazione omonima, i cui proventi saranno devoluti in beneficenza alla Croce Verde di Montefiore-Massignano-Campofilone. Negli anni la sagra ha visto una crescita esponenziale in interesse, numeri, visitatori, attestati di stima. I motivi? Ottimo cibo, giusto prezzo, fantastica accoglienza, clima festoso ed organizzazione impeccabile.

Il menù si ripete identico ogni anno, dalla prima edizione (apertura stand ore 18.00). Il piatto di punta è la polenta, bianca o rossa, oppure metà bianca e metà rossa, servita sulla tradizionale tavoletta di legno. A seguire braciole, costine, salsicce alla brace, patatine, pizzette fritte ed altre specialità locali innaffiate dall’ottimo vino delle nostre colline. A “colorare” il tutto il mercatino dell’artigianato lungo borgo Giordano Bruno e gli spettacoli musicali con inizio alle 21,30 in Piazza della Repubblica.

Il programma del 15 agosto vede protagonista la musica live de “I Pupazzi”, gruppo costituitosi ufficialmente nell’aprile del 1999 in occasione dello svolgimento di un concorso locale. Gli attuali membri della band “i Pupazzi” sono: Stefano D’Angelo (Settebello) – front-man, chitarra, Andrea Galosi (Amnesia) – chitarre e microfono aggiuntivo, Marco Primavera (Spring) – piano, pianole e microfono aggiuntivo, Stefano Lelii (L’oracolo random) – basso, Salvatore Palmisio (Experience) – batteria. Pionieri della “Puzzle Music”, “i Pupazzi” hanno come scopo quello di trasformare un qualsiasi evento in una serata di puro divertimento indirizzato ad un pubblico di tutte le età con un repertorio a 360 gradi che spazia dai più grandi successi del passato spruzzati qua e la di contemporaneità, il tutto proposto in maniera brillante e scherzosa. Tra tutti spiccano i più famosi brani italiani e stranieri dagli anni ‘60 ad oggi raggruppati in frizzanti ed irresistibili medley dance per le serate danzanti.

Il 16 agosto invece un omaggio a Lucio Dalla con “Dalla parte nostra”, band ascolana composta da cinque musicisti: Francesco Mecco Villani alla voce solista, piano elettrico e clarinetto, Sandro Di Nino alle chitarre e cori, Nino Gabrielli al basso, Flavio Moretti ai piano elettrico e tastiere e Marco Gennari alla batteria. Il gruppo musicale proporrà, con arrangiamenti propri, il percorso artistico forse più significativo dell’artista poeta e autore, in una chiave live accattivante. Si partirà dagli anni Settanta e dalle canzoni nate grazie alle collaborazioni con gli Stadio, Francesco De Gregori, attraverso i successi degli anni Ottanta e Novanta, la collaborazione con Gianni Morandi, fino al repertorio più commerciale la cui canzone simbolo è “Attenti al Lupo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI