Le bici vintage al mercatino antiquario di Ascoli

Print Friendly

ASCOLI PICENO – Torna il Mercatino Antiquario nella cornice storica del centro di Ascoli Piceno, l’evento che ogni terza domenica del mese e sabato precedente, nelle vie del centro storico cittadino, presenta al pubblico, ai collezionisti e agli amanti del genere una grande quantità di oggetti che costituiscono la storia e l’identità della nostra civiltà, regalando ad appassionati e addetti ai lavori il piacere della trouvaille, ovvero la scoperta e la ricerca del pezzo raro o curioso.

Come ormai di tradizione ad ottobre si svolge l’Edizione Straordinaria del Mercatino, con oltre 170 espositori provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero, che proporranno ai visitatori pregiati oggetti d’arte e collezionismo popolare. Saranno inoltre presenti le associazioni del territorio Picus Art e Arte Picena che proporranno le loro creazioni artigiane all’interno della cornice del Mercatino.

Evento collaterale a questa edizione straordinaria l’evento “Bike Mon Amour”, prima edizione delle GIORNATE DEDICATE ALLA CULTURA DELLA BICI VINTAGE. Dalle 15 di sabato 14 alle 18 di domenica 15 ottobre la città si trasformerà in un ciclomuseo diffuso, con tanto di mappa con cui poter individuare le attività del centro storico che ospitano bici da collezione. Domenica 15 si raduneranno in Piazza Ventidio Basso a partire dalle 10 i partecipanti alla sfilata di bici d’epoca “Il tesoro a pedali – La Polverosa”.

Appuntamento sabato 14 alle 17,30 e domenica 15 alle 10,30 in Piazza Ventidio Basso con “Aperibicycle – vA DE RETRò”, visita guidata in bici con degustazione finale di prodotti locali. L’area espositiva di Piazza Ventidio Basso ospiterà a partire dal pomeriggio di sabato 15 rivenditori, riparatori ed espositori, mentre “Mostra Tandem Portrait” di Pierluigi Giorgi attenderà i visitatori al Caffè Meletti in Piazza del Popolo. Un insieme di eventi imperdibili per tutti gli appassionati e professionisti del mondo delle bici, d’epoca e non.

In occasione dell’edizione straordinaria di ottobre il Mercatino Antiquario si propone all’attenzione di un pubblico non solo nazionale ma anche internazionale, intercettandolo con diversi mezzi mediatici e favorendo la diffusione della sua immagine anche in luoghi di accoglienza turistica, oltre che nella circuitazione culturale.

CONDIVIDI