https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 22 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 04:55
https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 22 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 04:55

Cabaret Amoremio, venerdi e sabato torna la kermesse dell’umorismo di Grottammare: “Un festival che parla a tutti”

Presentata l'iniziativa che si svolgerà nelle serate del 28 e del 29 luglio alla terrazza sul mare

Pubblicato da 

Redazione
 giovedì 27 Luglio 2023

GROTTAMMARE. Il 28 e 29 luglio torna la comicità di Cabaret Amoremio. L’evento, che si terrà nelle serate del 28 e del 29 luglio alla Terrazza sul Mare alla foce del fiume Tesino, sarà presentato da Stefano Vigilante, che ne è anche direttore artistico, e Gloria Conti.

Tra gli ospiti ci saranno Ale e Franz, Enrico Bertolino, Francesco Fanucchi, Maria Pia Timo, Mauro Lazzarin, Nathan Kiboba, Saverio Raimondo, Stefania Terrè e Yoko Yamada.

La trentottesima edizione del Festival è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza che si è tenuta all’hotel Roma. A fare gli onori di casa il sindaco Alessandro Rocchi: “E’ un evento di notevole longevità – ha spiegato – forse il più antico nel panorama nazionale. Questo è un evento complesso che richiede mesi di preparazione e per questo ringrazio il prcedente sindaco Enrico Piergallini che ha iniziato il lavoro di impostazione dell’organizzazione di questo evento” Rocchi ha ringraziato Stefano e Vigilante e Gloria Conti: “Hanno lavorato per un festival che cerca di rimanere adeguato ai tempi”. Rocchi ha anche ringraziato l’Amat, la Picenambiente e la Regione Marche che hanno contribuito fattivamente all’organizzazione dell’iniziativa. “E naturalmente l’associazione Lido degli Aranci che si è occupata del non semplice lavoro di selezione dei concorrenti”.

A lavorare all’organizzazione c’è stato anche l’assessore Lorenzo Rossi che ha traghettato le due fasi dell’organizzazione, quella dell’amministrazione Piergallini e quella dell’amministrazione Rocchi. “Stefano Vigilante ha scommesso sui due pilastri storici dell’evento cioè le Arance d’Oro e la selezione dei nuovi comici ma anche sulla qualità degli ospiti rendendo Cabaret Amoremio un festival aperto a tutti i linguaggi ed intergenerazionale”. I comici in gara saranno in tutto cinque.

Ruolo fondamentale nell’organizzazione l’ha avuta l’associazione Lido degli Aranci rappresentata dal presidente Sandro Ciarrocchi: “Stefano è stato al nostro fianco nel nostro lavoro di selezione – ha spiegato – e lo ringrazio immensamente così come ringrazio il sindaco. Siamo contentissimi della presenza di Gloria Conti, una vera e propria stella diventata grottammarese”.

Come detto ad organizzare, a 360 gradi il festival, è stato il direttore artistico Stefano Vigilante: “In questi ultimi due anni abbiamo cercato di portare sul palco del festival anche problematiche reali e quotidiane, come lo scorso anno la ragazza non udente per fare un esempio. Cose difficili da mettere in un festival del genere. Ci saranno omaggi a Gigi Proietti e ad Andrea Purgatori”. Vigilante ha menzionato e ringraziato anche l’ex sindaco Piergallini per la fiducia ricevuta e riconfermata in occasione di questa nuova edizione”.

In collegamento telefonico è intervenuto anche il presidente dell’Amat, storico ente patrocinatore dell’evento, Piero Celani: “Questa è una delle manifestazioni di punta della nostra associazione – ha affermato – e ringraziamo il comune di Grottammare per la logistica e l’organizzazione. Quest’anno la qualità mi sembra davvero ottima, quindi incrociamo le dita e speriamo che il meteo ci venga incontro”.

Per quanto riguarda gli abbonamenti, come ha spiegato Rossella Moscardelli, le vendite sono in linea con gli altri anni: “In queste ore ci sarà il rush finale. Le arance d’oro saranno tre: Ale e Franz, Enrico Bertolino e Saverio Raimondo.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

salone bio 2
fiora
kokeshi
coal
garofano
new edil
Avis Sbt 250

TI CONSIGLIAMO NOI…