Boom di opere al San Benedetto Film Fest

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Record di opere filmiche pervenute al “San Benedetto Film Fest”. Dopo l’innovazione che ha investito il direttivo del “San Benedetto Film Fest” e che ha portato a caratterizzare la prestigiosa kermesse cinematografica con un nuovo approccio e con prerogative altamente qualitative, incentrate sulla filosofia della ricerca di una poetica filmica globale improntata alla complessità della società moderna, si avvicina l’appuntamento con i finalisti dell’edizione 2019.

Il prestigioso riconoscimento si terrà dal 15 al 20 luglio presso la spettacolare e storica location della Palazzina Azzurra, che si vestirà del mood caratterizzante il Festival con una cura speciale e ricercata degli allestimenti in linea con la nuova mission della manifestazione.

La Giuria tecnica selezionata e composta da una variegata e competente rappresentanza del panorama artistico, cinematografico e culturale del territorio nazionale ha valutato il record di ben 130 prodotti audiovisivi, suddivisi tra cortometraggi e lungometraggi provenienti da ogni parte del mondo e rappresentanti di una miriade di micro e macrocosmi culturali e identitari, al fine di individuare percorsi e linguaggi comunicativi diversificati e inclusivi.

Un lavoro, quello della Giuria Tecnica, che ha prodotto momenti di profonda riflessione sul cinema inteso come veicolo di diffusione dell’arte e di integrazione di codici antropici, sociologici ed artistici a livello internazionale. Dopo attenta e approfondita valutazione e analisi dei prodotti audiovisivi pervenuti, la Giuria ha decretato i nomi dei finalisti, le cui opere verranno proiettate nelle serate adibite alla Kermesse, con doppia proiezione serale, con un cortometraggio seguito da un lungometraggio fino alla serata finale del 20 luglio con le autorevoli premiazioni dei cast tecnici ed artistici e la presenza delle autorità.

Da segnalare, inoltre, in questa edizione, l’attivazione di nuovi premi, con il caratteristico e innovativo Premio “Sybila” – Miti e Leggende da tutto il mondo, dei premi alla “Miglior Regia”, “Miglior Sceneggiatura”, “Miglior DoP” e il Premio “Cine – Inchiesta” oltre a tutti gli altri già calendarizzati.

Di respiro internazionale, quest’anno, i finalisti. Di seguito, la programmazione delle serate dal 15 al 20 luglio:

Lunedì 15 luglio 2019
“Per sempre ”
Regia di Alessio di Cosimo
“The Forest”
Regia di Viktor Gasic

Martedì 16 Luglio 2019
“La fuga”
Regia di Nicola Zapparoli
“Il sole sulla pelle”
Regia di Massimo Bondielli

Mercoledì 17 Luglio
“Florindo e Carlotta”
Regia di Rossella Bergo
“Fuori Centro”
Regia di Sandro Fabiani

Giovedì 18 Luglio
“Beauty”
Regia di Nicola Abbatangelo
“The strategy of the Pekingese”
Regia di Elio Quiroga

Venerdì 19 Luglio 2019
“Rise of a Star”
Regia di James Bort
“La voce del Lupo”
Regia di Alberto Gelpi

Il “San Benedetto Film Fest”, si riconferma, quindi una grande opportunità per la città e per il territorio in generale che potrà vantare un appuntamento imperdibile dal punto di vista artistico, sociale e culturale, che porterà la regione ad essere, di nuovo e con successo, sotto i riflettori nazionali ed internazionali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI