Ad Ascoli le selezioni del prossimo Zecchino d’Oro

Print Friendly, PDF & Email

ASCOLI PICENO – Partono i casting in vista della 62esima edizione dello Zecchino d’Oro, in programma a novembre.

Da marzo ad agosto la produzione percorrerà l’Italia toccando venti tappe per cercare i piccoli solisti che saranno chiamati a dare la voce a dodici brani inediti.

Nelle Marche l’unica tappa sarà quella al centro commerciale Città delle Stelle di Ascoli Piceno il prossimo 5 maggio.

La partecipazione alla selezione, rivolta ai bambini tra i 3 e i 10 anni, è gratuita.

In un primo momento i bambini sono chiamati a eseguire, per circa 2 minuti, una canzone del repertorio dello Zecchino d’Oro, da scegliere tra le 40 incluse nella playlist visibile sul sito zecchinodoro.org/selezioni-dei-bambini: l’audizione si svolge all’interno di un apposito spazio-gazebo per garantire un ambiente tranquillo e un buon ascolto audio.

Le esibizioni raccolte in video vengono quindi esaminate dallo staff dell’Antoniano in modo da riascoltare, in una seconda fase a distanza di circa un mese dalla prima, i bambini scelti.

La terza fase avviene infine presso l’Antoniano di Bologna a fine agosto e ha lo scopo di individuare tra circa 100 voci, le più adatte ad interpretare i 12 brani inediti in gara al 62° Zecchino d’Oro. Per partecipare è obbligatorio iscriversi on line su sito zecchinodoro.org/selezioni-dei-bambini.

“L’obiettivo dello Zecchino d’Oro Casting Tour non è quello di trovare vocalità straordinarie o piccoli talenti ma gli interpreti “giusti” per i 12 brani. Si cerca infatti la personalità, l’età e la voce che possa dare vita alle canzoni dell’edizione in corso, ricordando che la sfida non è tra le bambine e i bambini ma musicale. Anche per questo, lo Zecchino d’Oro è stato riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio per una cultura di pace e il suo repertorio di brani dedicati all’infanzia è famoso in tutto il mondo”.

CONDIVIDI