A Pagliare c’è un’oasi protetta per i gatti. A Pasquetta tante iniziative per aiutare i mici de “La Valle”

Print Friendly, PDF & Email

SPINETOLI – Sono quarantacinque i gatti che vivono nell’Oasi Felina La Valle a Pagliare del Tronto, un progetto fortemente voluto e realizzato dai volontari Oipa Ascoli Piceno, con l’aiuto di Oipa Italia e le libere donazioni di chi ha creduto in questo sogno.

Si tratta di un luogo protetto dove i gatti che stazionavano nei pressi dell’Oasi La Valle possono finalmente vivere sereni, dopo anni di maltrattamenti e uccisioni. I volontari Oipa si occupano quotidianamente del sostentamento dei mici, della loro salute e della manutenzione della struttura.

La struttura è recintata e videosorvegliata, all’interno della recinzione i gatti sono liberi e dispongono di un ampio spazio in cui sono presenti diverse casette per ripararsi, una zona coperta dove hanno sempre a disposizione cibo e acqua, una casetta adibita agli stalli dei gatti malati e tanti giochi.

Per far scoprire meglio questa realtà, il giorno di Pasquetta i volontari saranno presenti tutto il giorno con un banchetto informativo proprio di fronte all’Oasi Felina. Ci sarà una pesca di beneficenza, la possibilità di acquistare gadgets o di fare una donazione libera. Le donazioni verranno destinate ad un intervento urgente che dovranno subire Sfinge e Brigitte, due micie affette da gengivite linfoplasma cellulare.

L’Oasi Felina La Valle (pagina Facebook) si trova a Pagliare del Tronto, fine Via Schiavoni (accanto al maneggio Pony Passion).

CONDIVIDI