A Monteprandone torna Piceno d’Autore. Si parte lunedì 6 luglio con Maria Rita Parsi

Print Friendly, PDF & Email

MONTEPRANDONE – Undicesima edizione, ma quarta volta per Monteprandone che ospita la manifestazione dal 2017. Il 6 luglio torna Piceno d’Autore, il festival letterario che propone al pubblico temi culturali e sociali nel suggestivo borgo del paese. L’edizione del 2020 avrà come titolo “Essere e pensare” e si distribuirà su tre serate. Si partirà lunedì 6 luglio con Maria Rita Parsi (21.30) che presenterà il “Manifesto contro il potere distruttivo”. A colloquiare con la sociologa sarà lo psicologo Maurizio Tremaroli.

Si proseguirà martedì 7 con Alberto Pellai. Con lui si discuterà di “tabù” e di come parlare ai bambini dei tempi più complessi attraverso l’educazione emotiva. Coordinerà Marco Giri, direttore di psichiatria nell’Area Vasta 5.

Si chiuderà mercoledì 8 con Barbara Tamborini, psicopedagogista che converserà con lo psicologo Francesco Ruiz.

Tutti gli appuntamenti si terranno in piazza dell’Aquila. In caso di pioggia ci si sposterà presso la sala San Leonardo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA