venerdì 1 Luglio 2022 – Aggiornato alle 16:09

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Economia

Cinque start up marchigiane allo Smau London. Tra loro la E-Mod di Ascoli

Carloni: "Massimo sostegno e collaborazione da parte della Regione Marche"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
ASCOLI PICENO

“Massimo sostegno e collaborazione da parte della Regione Marche per favorire processi di internazionalizzazione e partnership con clienti esteri nelle nostre aziende più giovani e innovative”.

E’ quanto ha assicurato questa mattina l’assessore alle Attività produttive e vicepresidente Mirco Carloni ai rappresentanti, tutti laureati tra i 20 e i 35 anni, delle cinque start up selezionate   per partecipare a Smau London dal 25 al 27 maggio prossimi. Regione Marche infatti, in collaborazione con Smau, nei mesi scorsi aveva aperto un avviso rivolto a startup/PMI marchigiane con linee tecnologiche di sviluppo coerenti negli ambiti del Food & Retail, Smart Manufacturing, Energy & Environment, Smart Mobility, eHealth e  interessate a partecipare all’evento nella capitale britannica.

Alla chiusura del bando sono state selezionate: Revolt Srl di Ancona, Ital Innovation e Senior Srl di Macerata, E-Mod Srl di Ascoli Piceno e Praxe Srl di Ancona.

“Vi auguro giorni di lavoro fruttosi – ha proseguito Carloni salutando i giovani imprenditori in partenza -. La partecipazione all’iniziativa ha l’obiettivo di sviluppare relazioni commerciali, partnership industriali e finanziarie, progetti di open innovation e attività di co-innovazione e favorire processi di cross-fertilization interregionale e internazionale.  Parliamo di attività fondamentali in cui questa giunta crede e investe molto, soprattutto quando coinvolgono i nostri giovani più preparati che vogliono contribuire allo sviluppo e alla crescita del loro territorio di origine. Ricordo per esempio gli ultimi due bandi in uscita: il primo con un importo stanziato di 4,2 milioni di euro, è finalizzato alla “transizione tecnologica e digitale dei processi produttivi e dell’organizzazione”; il secondo bando è destinato ad “azioni per il riorientamento e la diversificazione dei mercati” e beneficia di 2 milioni di euro”.

SMAU è oggi una articolata piattaforma europea di incontro e matching dedicata all’innovazione. Si articola in un Roadshow annuale di appuntamenti territoriali, un evento internazionale a Milano con tappe all’estero a Parigi, Berlino e Londra. Con oltre 50.000 imprese provenienti da tutti i settori produttivi coinvolte ogni anno, SMAU è la piattaforma di riferimento per dialogare direttamente con i protagonisti dell’ecosistema dell’innovazione italiano e internazionale.

I soggetti ammessi a partecipare avranno numerose opportunità di incontro (ricevimento in Ambasciata, networking cocktail, panel tematici, study visit presso i luoghi dell’innovazione, ecc.), al fine di favorire la nascita di nuove relazioni con corporate, abilitatori, investitori, ecc.

tua cialda 250

Ultime notizie

mister jones

TI CONSIGLIAMO NOI…