venerdì 1 Luglio 2022 – Aggiornato alle 16:02

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il Nuovo Regolamento

Sette comuni, un unico piano antenne. Storico accordo lungo la vallata del Tronto. A dicembre vertice con gli operatori di telefonia

In caso di mancato riscontro, l’Unione prenderà atto del presunto disinteresse verso la partecipazione
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
VALLATA DEL TRONTO

L’Unione dei Comuni Vallata del Tronto, composta da Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto Offida e Spinetoli, insieme al Comune di Appignano del Tronto ha deciso di dotarsi di un regolamento e un piano comunale per l’installazione di impianti di telecomunicazione (antenne). Il 13 dicembre, alle ore 18, si terrà un tavolo tecnico online a cui sono invitati operatori della Telefonia mobile e le Tower Company e  tutti gli altri professionisti del settore.

Gli operatori telefonici per partecipare dovranno comunicare: tutte le informazioni sulle stazioni radio base e/o ripetitori di propria competenza, insistenti sui territori comunali; i piani di sviluppo in materia di TLC mobile, almeno per il periodo 2021-2023; ogni altro documento utile per la stesura del regolamento e del piano antenne; la mappatura dell’infrastruttura TLC mobile nel comune. Il tutto dovrà essere inviato via pec – entro e non oltre il 10 dicembre, all’indirizzo [email protected] 

Le imprese e i professionisti delle reti mobili che vorranno partecipare al tavolo del 13 dicembre, dovranno far pervenire, sempre entro il 10 dicembre: la domanda di partecipazione per la definizione delle aree deputate ad accogliere le stazioni radio-base; eventuali osservazioni; programmi di sviluppo, dossier e proposte.

In caso di mancato riscontro, l’Unione prenderà atto del presunto disinteresse verso la partecipazione al processo partecipato e si procederà comunque alla stesura e approvazione degli atti amministrativi.

salute 23

Ultime notizie

euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…