Videosorveglianza, i lavori partono prima dell’estate. Nelle opere del 2020 non c’è piazza Ancona

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli interventi per l’attivazione dell’impianto di videosorveglianza partiranno prima dell’estate. L’amministrazione comunale fa sapere che si è entrati nella fase di aggiudicazione dei lavori, ma sono in corso delle verifiche per “anomalie del ribasso d’asta”.

Nel 2020, però in autunno, prenderà il via anche il restyling di piazza Montebello, mentre nell’elenco delle opere pubbliche non compare l’annunciata riqualificazione di piazza Ancona.

Confermati i 600 mila euro stanziati per il rifacimento degli asfalti, i 370 mila euro per la demolizione della tribuna est del Ballarin (derivanti da monetizzazioni), i 200 mila euro per il versante ovest (grazie alla vendita dell’ex scuola Curzi).


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI