Torna Home Care Premium, sostegno ai disabili iscritti all’Inps

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Ambito Territoriale Sociale 21 – Comune Capofila San Benedetto del Tronto – informa che l’Inps ha pubblicato il nuovo bando Home Care Premium 2019, il progetto che mira a valorizzare l’assistenza per le persone disabili e non autosufficienti.

Il programma si concretizza nell’erogazione da parte dell’Istituto di contributi economici mensili, la cosiddetta “prestazione prevalente”, in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori o minori d’età, disabili in condizione di non autosufficienza, finalizzati al rimborso di spese sostenute per la regolare assunzione di un assistente domiciliare. Altresì assicura servizi di assistenza alla persona, le cosiddette “prestazioni integrative” , in collaborazione con gli Ambiti territoriali (ATS) .

Possono beneficiare di questi interventi i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali dell’INPS e i pensionati – diretti e indiretti – utenti della gestione, dipendenti pubblici, nonché, laddove i suddetti soggetti siano viventi, i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione e, i parenti e affini di primo grado anche non conviventi, i soggetti legati da unione civile e i conviventi, i fratelli e le sorelle del titolare, se questi ne è tutore o curatore.

Possono beneficiare degli interventi i minori orfani e sono equiparati a figli i giovani minori affidati al titolare in virtù di affidamento familiare o affidamento giudiziale disposto con provvedimento del Tribunale per i minorenni e, infine, affidamento preadottivo disposto dal Giudice.

ll progetto Home Care Premium 2019 decorre dal 1° luglio 2019 fino al 30 Giugno 2022. La procedura per l’acquisizione della domanda sarà attiva sino alle ore 12 del 30 Aprile 2019. Sarà possibile effettuare domanda rivolgendosi direttamente allo Sportello Sociale Hcp con sede presso l’Informagiovani del Comune di San Benedetto del Tronto o rivolgendosi al numero 0735/794475.
Il soggetto richiedente deve aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE socio sanitario riferita al nucleo di appartenenza del beneficiario ed essere in possesso di un PIN dispositivo.

CONDIVIDI