domenica 1 Agosto 2021 – Aggiornato alle 00:01
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

PUBBLICITA’ ELETTORALE

bottiglieri 210

Ultime notizie

PUBBLICITA’ ELETTORALE

canducci210

Lo Sport

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

PUBBLICITA’ ELETTORALE

muzi 250

Start, le guardie giurate sui pullman hanno portato 150mila euro di biglietti in più

L'azienda di trasporti si gode il successo dell'inziativa: "Chi non pagava il tagliando oggi ha imparato a comprarlo"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

PUBBLICITA’ ELETTORALE

canducci 400

PUBBLICITA’ ELETTORALE

muzi 550
olive 250

ASCOLI PICENO – Le guardie giurate sui pullman funzionano. Nell’ultimo trimestre del 2017 la vendita dei biglietti per gli autobus della Start hanno fatto registrare un importante aumento: 150 mila euro in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Da qualche tempo non hanno vita facile i “furbetti” che salgono sull’autobus senza biglietto. Tanto che si è abbassato in maniera vertiginosa il numero di coloro che usufruiscono del trasporto pubblico locale senza prima munirsi del regolare biglietto di viaggio. Basti pensare che in soli tre mesi, ovvero ottobre, novembre e dicembre, le casse del trasporto pubblico locale hanno registrato un guadagno di 150mila euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Merito di un maggiore controllo, e dunque di un maggiore impiego di personale specializzato in servizio a bordo dei mezzi. Questo rientra nell’ambito del progetto di facilitazione e controllo del servizio di trasporto pubblico locale realizzato dalla Start, Start Plus Apr in sinergia con la Fifa security. Partito lo scorso ottobre il progetto sta dando degli ottimi risultati commenta Alfredo Fratalocchi direttore della Start di Ascoli.
“Siamo molto soddisfatti di questi risultati in quanto la situazione ci stava sfuggendo di mano. La grande fetta dei passeggeri pagava in maniera costante il biglietto, ma c’era una componente di utenti che abitualmente non lo faceva. Si trattava soprattutto di persone non del luogo”.

Proprio per far fronte anche a questo aspetto legato alla lingua, dove non sempre il controllore riusciva a farsi comprendere, parte del personale dedico al controllo del servizio di trasporto pubblico locale è di origine nordafricana o nigeriana. Anche se soltanto il personale della Start, si tratta di sei verificatori dei titoli di viaggio impiegati giornalmente, hanno la possibilità di fare la multa al passeggero negligente. “Sono otto gli uomini della Fifa security che giornalmente sono a bordo degli autobus per monitorare la situazione e la cosa ci sta dando degli ottimi risultati – dice Fratalocchi -. Il progetto, iniziato ad ottobre e concluso il mese scorso, proseguirà come deliberato, fino a quando non ci sarà l’aggiudicazione del nuovo servizio. Per questo è prevista una nuova gara, con base d’asta di 250mila euro, e sul nostro sito verrà fatta una manifestazione di interesse. Auspichiamo che, data la situazione di crisi, possano accedere in particolare le aziende del territorio, abilitate a lavorare nel territorio marchigiano, e che abbiano personale esperto in grado di far fronte a questi tipi di problematiche”.

In particolare la fase del controllo preventivo prevede l’impiego di personale appositamente formato dalla Fifa Security che, alle varie fermate, in prossimità delle porte di ingresso degli autobus autorizzano e facilitano l’ingresso di tutti gli utenti già in possesso del regolare titolo di viaggio. Inoltre provvede alla regolarizzazione di coloro che vogliono acquistare il biglietto, mentre quelli che non vorranno acquistarlo resteranno a piedi proprio come prevede il protocollo comportamentale approvato dalla Start. Il costo sostenuto per il progetto è stato di 40mila euro, mentre il guadagno complessivo in tre mesi è stato di 150mila euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente così ripartito: 84mila euro ad ottobre, 49mila euro a novembre e 29mila a dicembre.

carpe diem 250

PUBBLICITA’ ELETTORALI

barlocci 250
spazzafumo 250

Ultime notizie

onova 250

TI CONSIGLIAMO NOI…