San Filippo Neri, il quartiere: “L’amministrazione non ci tratti come periferia, esigiamo rispetto”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Non ci accontenteremo di un piccolo giardino o di un piccolo campo sportivo”. Il monito arriva dal quartiere di San Filippo Neri, all’indomani dell’incontro avuto con l’assessore Pierfrancesco Troli. “Il nostro quartiere rivendica con forza un area verde adeguata alla densità abitativa di riferimento”, dice il presidente Maurizio Di Giacinto. “Nel futuro avremo un forte incremento demografico. Noi crediamo che gli amministratori debbano essere lungimiranti e progettare una città nel medio e lungo periodo. Non possono pensare di ammorbidirci con una semplice sede nella  struttura del Ballarin, perché  questa non è la nostra priorità. Ad oggi la parrocchia ci ha dato sempre un locale dove incontrarci e dove potranno seguitare a vedersi i comitati che ci succederanno”.

Di Giacinto invoca quindi più considerazione: “Noi cittadini di San Filippo esigiamo con forza che l’amministrazione non continui a trattarci come periferia. Siamo l’ingresso della città e meritiamo di essere trattati con il dovuto rispetto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA