San Benedetto, sul lungomare vanno sostituiti i dossi. Il Comune investe 41 mila euro

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono stati stanziati 41 mila euro per la sostituzione dei dossi presenti sul lungomare. Gli ostacoli in pavé posizionati sul percorso per evitare che le auto circolino ad alta velocità verranno rimpiazzati da nuove costruzioni asfalto classico. L’intervento fu annunciato più di un anno fa, ma i rinvii sono stati continui. Ora l’amministrazione fa sapere che i lavori sono stati affidati e che dovrebbero cominciare nei mesi a venire.

I dossi in mattoni sono una decina e spesso rappresentano un ostacolo per biciclette e scooter, oltre a danneggiarsi con estrema facilità. Diverse polemiche vengono alimentate ad ogni passaggio della Tirreno-Adriatico, con i corridori spesso disturbati dai rialzi nel corso della cronometro finale.

Restando sul lungomare, sono stati affidati anche i lavori per la ristrutturazione delle balaustre. L’operazione costerà complessivamente 180 mila euro.

A fine mese dovrebbe infine partire il completamento del nuovo impianto di illuminazione del molo sud. L’intervento prevede la sostituzione quasi integrale dei corpi illuminanti. I fari che verranno cambiati saranno complessivamente 77, per un importo totale di 120 mila euro derivanti da fondi ministeriali. In estate si era già provveduto a collocare 30 fari per consentire il passaggio di residenti e turisti in totale sicurezza. Il tratto verrà anche riasfaltato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA