San Benedetto, ripristinati i servizi scolastici. Piunti furioso: “Stiamo pagando un braccio di ferro politico tra Governo e regione”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “In quuesto clima di totale incertezza sono stato costretto a ripristinare tutti i servizi scolastici, dalla sorveglianza esterna agli scuolabus per la giornata di domani”. Il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti è furioso per quanto sta accadendo tra Regione e Governo dopo la sospensione dell’ordinanza firmata dal presidente della regione Ceriscioli. “Stiamo tutti quanti pagando un braccio di ferro, anche politico, tra Regione e Governo e non è una cosa ammissibile” spiegail primo cittadino.

Alla luce di queste nuove disposizioni Piunti ha infatti ripristinato i servizi scolastici: “Questo senza sapere se domani le scuole riapriranno davvero o meno – afferma – ma se alle 20 di questa sera dovesse arrivare l’ordine di riaprire rischieremmo di trovarci tutti impreparati. Di certo c’è solo una cosa: stanno riversando sulle teste dei cittadini incapacità e smanie di protagonismo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI