San Benedetto avrà le sue Olimipiadi. Nascono i giochi dei quartieri

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO • Duecentoquaranta bambini tra i sei e gli undici anni scenderanno in campo per le “Olimpiadi dei Quartieri”, veri e propri giochi che coinvolgeranno l’intero territorio comunale e che vedranno i vari quartieri cittadini gareggiare tra loro.

Salaria, Agraria, Fosso dei Galli, Ragnola, Mare, Porto d’Ascoli Centro, Sentina, Europa, Marina di Sotto, Santa Lucia, Sant’Antonio, Albula Centro, Marina Centro, San Filippo Neri, Paese Alto e Ponterotto, vale a dire tutti i quartieri cittadini, avranno ognuno una propria rappresentativa.

La manifestazione prevedrà una serie di prove ludiche che le squadra dovranno affrontare per contendersi il titolo finale. Ogni quartiere avrà tre squadre, ciascuna composta di cinque elementi di cui almeno due di sesso differente e che possa coprire tutte le fasce di età. La manifestazione, ideata e progettata dalla Cooperativa Tangram, si svolgerà in diverse zona della città che saranno comunicate nei prossimi giorni dall’organizzazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA