san park
mercoledì 24 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 05:57
san park
mercoledì 24 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 05:57
Cerca

San Benedetto, aumentano le donazioni di sangue: “Ma servono i giovani”

I donatori sono passati dai 1981 del 2017 ai 2112 dell’anno dopo. Avis: "La popolazione sta invecchiando"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aumentano i donatori e le donazioni di sangue a San Benedetto. Nel primo caso si è passati dai 1981 del 2017 ai 2112 dell’anno dopo, mentre nel secondo il dato è cresciuto da 3516 a 3788.

“Donare il sangue diventa sempre più difficile – spiegano i responsabili dell’Avis – la popolazione invecchia, mentre i giovani non sono vicini a questa pratica”.

La preoccupazione si legge anche nelle parole di Antonio Canzian, responsabile del presidio ospedaliero unico della provincia: “Nei prossimi anni sarà complicato reperire i donatori. Non è una questione di sensibilità, ma manca il ricambio vista la riduzione costante dei nuovi nati”.

L’Avis conferma l’attribuzione di dieci borse di studio destinate ai ragazzi che conseguiranno la maturità nel 2019 del Liceo Classico, del Liceo Scientifico, dell’Itc, dell’Alberghiero e dell’Ipsia. Verranno individuati due studenti per ciascuna scuola. Al primo andranno 500 euro, al secondo 200. Alla borsa potranno accedere gli studenti all’ultimo anno e iscritti all’Avis nazionale. Fra i criteri utilizzati per stilare le graduatorie ci sono i voti e il numero di donazioni effettuate entro il 30 giugno.

“L’aumento dei donatori è esponenziale e ci inorgoglisce – afferma il sindaco Piunti – questa città conferma il suo impegno in tal senso. L’intitolazione della rotatoria davanti al Municipio ai donatori di sangue dimostra la nostra volontà di spargere il più possibile la voce”.

fiora
kokeshi
garofano
new edil
coal
euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…