Ruggine e fessure, sui ponti dell’Albula. Parte il monitoraggio: “Controlli precauzionali”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune avvia il monitoraggio dei ponti dopo le segnalazioni dei giorni scorsi che denunciavano il degrado in cui versano i passaggi all’altezza del lungomare nord e di via Piemonte.

I sopralluoghi sono in tal senso partiti, anche se non sono previsti interventi urgenti in quanto non si evidenziano evidenti dissesti. “E’ tuttavia chiaro il degrado che è oggetto di nostro costante monitoraggio”, afferma l’assessore Assenti.

Per scongiurare chiusure, come accadde nel 2018 a Grottammare all’altezza del Tesino, verranno accertati immediatamente i gradi di rischio. “Un’operazione mai svolta in passato ma che effettueremo in via precauzionale”.

A segnalare la presenza di fessure e ruggine sotto ai viadotti era stato l’ingegner Buonfigli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI