Riqualificazione lungomare, il rinvio della Tirreno-Adriatico complica tutto

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Tirreno-Adriatico è rinviata. Ora che la notizia è diventata ufficiale, il Comune di San Benedetto è chiamato ad analizzare le modifiche che questa decisione comporterà.

Ad oggi non è nota la data del possibile recupero, ma è certo che questa sarà compresa tra settembre e ottobre.

La speranza dell’amministrazione è che la corsa dei due mari possa svolgersi in coda all’estate, così da poter allungare la stagione e tenere accesi i fari sulla città in un periodo di bassa stagione.

Maggiori problemi verrebbero invece generati dall’ipotesi circolata nelle ultime ore, che vedrebbe come probabile la scelta della settimana compresa tra il 14 e 20 ottobre.

Se così fosse a risentirne sarebbero i lavori di completamento del lungomare, con avvio fissato ad inizio autunno. Il tratto interessato è quello che va dalla Stella Marina al residence Las Vegas, ovvero l’unico ancora non riqualificato.

“Il cantiere verrà inaugurato a prescindere – dice l’assessore al turismo Pierluigi Tassotti – ho parlato con l’organizzazione ed ancora non si parla di nuove date. Ho esposto eventuali criticità riguardanti l’intervento sul lungomare ma non credo ci saranno problemi. Ci adeguiamo a decisioni governative. Prendiamo atto e speriamo nei prossimi mesi di commentare situazioni di gran lunga migliori”.

Quattro anni fa l’allora sindaco Giovanni Gaspari fu chiamato ad affrontare un problema simile: i lavori relativi al litorale nord vennero infatti stoppati a maggio per consentire i ciak della fiction ‘Scomparsa’. Tutto venne a quel punto posticipato all’ottobre 2016.


© RIPRODUZIONE RISERVATA