Pontino lungo, Piunti: “Subito la videosorveglianza. Gesto frutto di una stupidità immane”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “L’installazione di un impianto di videosorveglianza diventa urgente”. Pasqualino Piunti commenta l’ennesimo episodio di vandalismo che ha interessato il pontino lungo, ma stavolta la preoccupazione è doppia perché arriva alla vigilia dell’intervento di riqualificazione del tunnel, che ospiterà dei murales sulle mura dedicati alla storia della città e alla Sambenedettese. “Di fronte a situazioni del genere c’è solo da sperare nell’individuazione di queste persone che da una parte sono l’eccezione che confermano la regola di una comunità dall’alto profilo civico, ma dall’altra sono un male da estirpare. Queste sono provocazioni verso tutti noi cittadini frutto di una stupidità immane”.

Cosa accadrà una volta che gli artisti avranno ultimato le loro opere? Il timore del Comune è che un nuovo attacco possa vanificare tutti gli sforzi. “A questo punto una telecamera andrà posta prima che tutto si completi. Queste situazioni fanno cadere le braccia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA