venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 02:51
venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 02:51

Pineta Pasqualetti, di nuovo imbrattate le mura dei bagni pubblici. Erano state ripulite in estate

Per evitare nuovi attacchi, il vicesindaco Capriotti aveva annunciato l'ingaggio di un custode. Una figura che però non garantisce la copertura notturna
francesca piunti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Appena cinque mesi con le mura pulite, per poi tornare alla situazione di partenza. E’ stata nuovamente imbrattata la facciata della struttura che ospita i bagni pubblici della pineta Pasqualetti.

La riqualificazione era stata effettuata solo lo scorso giugno, quando l’amministrazione comunale aveva provveduto alla ritinteggiatura e alla riapertura dei servizi, rimasti chiusi per due anni a causa di danneggiamenti ad opera dei vandali.

Per evitare nuovi attacchi, il vicesindaco Capriotti aveva annunciato l’ingaggio di un custode. Una figura che però non garantisce la copertura notturna.

Di recente, ad essere presa di mira era stata anche la vicina ‘casa del giardiniere’, con la rottura della serranda e la riapparizione di scritte e tag che hanno quasi completamente coperto i disegni che erano stati realizzati dai ragazzi che avevano aderito al progetto “Ci sto? Affare fatica”, dedicato alla cura dei beni comuni e degli spazi pubblici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

la baia
infinito 250

TI CONSIGLIAMO NOI…