spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 05:45
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 05:45
Cerca

Palariviera, il cinema riapre a fine marzo. “Accordo raggiunto con chi si occuperà dell’organizzazione”

🎬 🎦 Fausto Calabresi: "La novità riguarderà i luoghi in cui si svolgeranno le proiezioni, che saranno limitate a sei sale, con l’esclusione della più grande, ovvero la rossa da quasi mille posti"
Pubblicato il 16 Febbraio 2024

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Cresce l’attesa per il ritorno del cinema al Palariviera. Un traguardo inseguito a lungo e puntualmente rimandato, ma che sembra sempre più vicino. «Abbiamo siglato il contratto con la nuova ditta che installerà le casse nuove e che si occuperà di biglietti, rapporti con la Siae, fiscalizzazioni e altre mansioni», spiega Fausto Calabresi, presidente della Palacongressi Srl.

«Non penso ci vorrà tantissimo per la riapertura – prosegue – per la fine di questo mese non ce la facciamo, ma penso che dopo la metà di marzo saremo pronti».

La programmazione cinematografica nella struttura di Porto d’Ascoli è assente da ben due anni. Il cinema, infatti, chiuse i battenti nel marzo del 2022, quando avvenne la rescissione del contratto con la Madison Cinemas, che aveva firmato un accordo nell’autunno precedente. Il quel senso la questione è stata di recente risolta, con Calabresi che ha ripreso in mano il ramo di azienda. Madison, a sua volta, era subentrata in seguito all’addio di Uci Cinemas, comunicato nel maggio del 2020 in piena emergenza coronavirus, con gli effetti della pandemia che provocarono un altro grave stop.

I nuovi spazi

La novità riguarderà i luoghi in cui si svolgeranno le proiezioni, che saranno limitate a “sole” sei sale, con l’esclusione della più grande, ovvero la rossa da quasi mille posti.

«E’ difficile che torni un luogo per il cinema – insiste Calabresi – non si riempirebbe quasi mai, soprattutto in questo periodo. Senza contare le spese a cui andremmo incontro per riscaldare un luogo così esteso, sarebbe anti-economico». Lo spazio più ampio dell’impianto resterà pertanto a disposizione dei convegni e dei grandi spettacoli dal vivo, come il concerto dei «Queen at the Opera» e lo spettacolo di Arturo Brachetti, rispettivamente in scena il 6 e 9 aprile..

Il Palariviera, in queste settimane, è stato interessato da un profondo «check up», come lo definisce lo stesso Calabresi: «Abbiamo risistemato circa 60-70 poltroncine, che erano ammalorate, e abbiamo ricontrollato l’intero impianto di riscaldamento e climatizzazione. Inoltre, abbiamo sostituito lo schermo della sala verde, che era ombrato e assai datato».

Il Concordia

Per almeno un altro mese l’unico cinema disponibile a San Benedetto rimarrà dunque il Concordia, che porta avanti gli appuntamenti del cineforum Buster Keaton il mercoledì e la promozione delle ultime uscite nei weekend. In tal senso, sabato, domenica e lunedì (alle 17, 19.15 e 21.30) approderà nel cineteatro di corso Mazzini «Finalmente l’Alba», film scritto e diretto da Saverio Costanzo con Alba Rohrwacher e Willem Dafoe.

kokeshi
coal
fiora
jako
new edil
mani in pasta

TI CONSIGLIAMO NOI…