Lotta alla povertà, firmato il protocollo d’intesa. Il Comune collaborerà con nove associazioni cittadine

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune di San Benedetto del Tronto ha firmato un protocollo di intesa per la lotta alla povertà con nove associazioni cittadine. Si tratta di Centro Famiglia, Ora et Labora, Caritas, Coccinella, Insieme per la Solidarietà, Il Germoglio, Amelia, Parrocchia Cristo Re e Anolf.

L’accordo è finalizzato a definire ruoli e compiti di Comuni appartenenti all’ambito sociale 21 e realtà del terzo settore per il trattamento delle situazioni più problematiche che richiedono l’intervento coordinato di soggetti pubblici e privati.

“Ci uniremo ogni volta che ci saranno richieste per studiare soluzioni e progetti personalizzati”, spiega l’assessore al sociale Emanuela Carboni.

Tra le iniziative promosse c’è l’Housing First, finanziato per 36mila euro dal Fondo Sociale Europeo, che prevede interventi di accoglienza e accompagnamento verso l’autonomia di persone senzatetto che si trovano in questa situazione non per scelta ma per rovesci della vita e hanno dunque voglia di riscattarsi. Sarà prevista l’individuazione di alloggi dove possano iniziare a rifarsi una vita e un supporto alla ricerca di un lavoro. La persona dovrà sottoscrivere un contratto con gli impegni che deve assumere e compartecipare, in base alle possibilità, alle spese di gestione dell’appartamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI