mercoledì 26 Gennaio 2022 – Aggiornato alle 02:16

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

salone bio 2
Il racconto

Incendio alla Sentina, Questione Natura: “Ci siamo sentiti impotenti”

Cameli: "E' servito il nostro tempestivo intervento e il lavoro duro dei pompieri"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
circolo sambenedettesi
SAN BENEDETTO DEL TRONTO
salone bio 2
Una segnalazione tempestiva che ha evitato il peggio. Sono stati i ragazzi dell’associazione ambientalista Questione Natura a dare l’allarme venerdì pomeriggio e a fornire indicazioni alle forze dell’ordine sul presunto piromane che ha innescato l’incendio alla Sentina.
“Adesso è l’ora di ragionare su come una sola persona può creare un danno incredibile per l’umanità”, dice Roberto Cameli. “E’ servito il nostro tempestivo intervento e il lavoro duro dei pompieri e di tutte le altre persone coinvolte per domare un incendio incredibile creato da un singolo essere umano. Mi sono sentito impotente, con tutta quell’acqua ad un passo ed io che mi facevo sempre più piccolo e insignificante di fronte alle fiamme che crescevano e tutto quel fumo. Gli occhi lacrimavano, le mani sono diventate nere, ma la Sentina è stata salvata”.
campanelli 250

Ultime notizie

angolo 57 250

TI CONSIGLIAMO NOI…