giovedì 1 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 04:09

Il Governatore del Distretto 2090 in visita al Rotary Club di San Benedetto del Tronto

Giornata piena di impegni per Paolo Giorgio Signore che giovedì ha incontrato anche i sindaci del territorio
weedy

Quella di giovedì 10 novembre è stata una delle più importanti giornate dell’anno rotariano per il Club di San Benedetto del Tronto che ha accolto il Governatore del Distretto 2090, Paolo Giorgio Signore, in visita nella Riviera delle Palme. Una giornata intensa iniziata con gli incontri del Governatore e della delegazione rotariana capeggiata dalla presidente del Rotary Club di San Benedetto del Tronto Maria Rita Bartolomei, con il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini e il suo vice Alessandro Rocchi, quindi con il primo cittadino sambenedettese Antonio Spazzafumo insieme al quale il Governatore ha poi presenziato alla cerimonia di consegna delle certificazioni ambientali “Il Green a Tavola”.

Nel pomeriggio è avvenuto quindi l’incontro con la comandante della Capitaneria di Porto Alessandra Di Maglio prima di dare vita ad una riunione con il direttivo e i presidenti di Commissione del Club di San Benedetto del Tronto nel corso del quale è stato fatto il punto della situazione. Un interessante incontro che lo stesso Governatore ha definito “formativo”.

Quindi, in serata, la cena che si è tenuta all’hotel Calabresi, sede storica del Rotary Club di San Benedetto del Tronto. Ad accompagnare il Governatore e la moglie Giovanna, c’erano il Prefetto Distrettuale Silvana Zummo e l’assistente Angelo Calcagni. Presenti in sala anche il presidente del Rotary Club San Benedetto del Tronto Nord Alessandro Speca e il presidente del Rotary Club di Ascoli Piceno Alberto Forlini con la consorte Lidia e il presidente del Rotaract di San Benedetto Aureliano Forte. La presidente Maria Rita Bartolomei ha ricordato anche che alcuni soci del club di San Benedetto del Tronto, presenti alla conviviale, hanno incarichi distrettuali: Gabriella Ceneri che ha il ruolo di direttore esecutivo della Commissione Immagine Pubblica, Giacomo Vespasiani che è il responsabile Marche Sud nella Commissione Distrettuale Effettivo e Alarica Esposito che è componente della sottosezione distrettuale Borse di Studio e Centri della Pace della commissione Rotary Foundation.

Presenti alla serata anche autorità civili e militari: la comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto Alessandra Di Maglio che è anche socia onorario del Rotary Club di San Benedetto del Tronto. Presenti anche il dirigente del commissariato Andrea Crucianelli, il comandante provinciale dei Carabinieri Giorgio Tommaseo e il comandante della compagnia dei Carabinieri di San Benedetto Francesco Tessitore. Presenti anche la presidente dell’Inner Wheel di San Benedetto Piera Gaetani e la presidente della Commissione Pari Opportunità Provinciale Maria Antonietta Lupi.  La cena è stata accompagnata dalla musica e dal ballo dell’associazione Tangoteca presieduta da Patrizia Cosentino che ha visto esibirsi persone con patologie o disabilità visive in suggestivi balli che hanno calamitato l’attenzione di tutta la platea.

Il Governatore ha avuto parole di elogio per l’iniziativa del Green a Tavola i cui risultati sono stati presentati proprio durante la mattinata della sua visita: “E’ stato bellissimo – ha detto – trovarsi nel mezzo della celebrazione di un evento molto importante perché porta il Rotary in maniera fattiva sul territorio e che è inglobato nella nostra settima area di azione che è quella dell’ambiente e in una situazione di partnership con Legambiente e con il comune di San Benedetto. Il tutto in una situazione di confronto celebrativo che è stata la premiazione dell’iniziativa ambientale. Tutto ciò riassume perfettamente cosa sia il Rotary e per un Governatore trovarsi in una situazione del genere è davvero bello”.

Paolo Giorgio Signore ha voluto pubblicamente complimentarsi con la presidente Bartolomei: “Ho avuto contezza della grande qualità della presidente alla quale faccio i complimenti – ha affermato – è una splendida persona e una vera leader che è supportata da un solido direttivo. Quello di San Benedetto del Tronto è un club storico e per un Governatore trovarsi di fronte ad un club storico non è una cosa scontata”.

Il Governatore ha svolto un intervento nel corso del quale ha ribadito le linee direttive del Rotary e spiegato il progetto che vuole portare avanti per il Distretto: “E’ bastata una chiacchierata, a febbraio, con don Vinicio Albanesi – ha affermato – per pensare ad un progetto che noi abbiamo chiamato “The Tube”, un progetto che sarà inaugurato prima di Natale e che prende vita al piano terra di una villetta donata dal Comune di Porto Sant’Elpidio in cui, con la scusa di un doposcuola, accogliere gli adolescenti e, con l’aiuto degli operatori di don Vinicio, assisterli, curarli, seguirli, parlare con le famiglie, ecc. Questo progetto è in linea con l’Empowering Girls, programma lanciato lo scorso anno rotariano dal Past President del Rotary International Shekhar Mehta e implementato dall’attuale Presidente Jennifer Jones, che esorta tutti i Club a dare priorità ai progetti che migliorano la salute, il benessere, l’istruzione e la sicurezza economica delle ragazze nelle loro comunità e nel mondo”.

Signore, che è un cardiologo, ha parlato di diversi progetti distrettuali tra cui quello del “Cuore degli Ultimi”. “Si tratta – ha spiegato – di un progetto che abbiamo pensato con il presidente della Fondazione Amco (Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri) e lo abbiamo pensato per le persone che devono farsi controllare il cuore ma che si vedono prenotare una visita dopo mesi. Ma stiamo parlando di cuore, non di capelli o di estetica e come fa chi non può permettersi una visita a pagamento? Ecco, ci siamo noi, con la nostra buona volontà e con le nostre azioni in favore della comunità che ci circonda con un progetto che presenteremo alla fine del mese di marzo”.

Ad intervenire è stata anche la moglie del Governatore, Giovanna Sasso, che ha espresso tutta la sua ammirazione per le esibizioni dell’associazione Tangoteca ringraziando tutti i presenti per l’accoglienza ricevuta.

Nel corso della serata è quindi avvenuto il tradizionale scambio di doni iniziato con lo scambio dei labari del Distretto 2090 e del Club. Ma al Governatore è stato consegnato anche il gagliardetto del Rotary Club di Lisbona, frutto di uno scambio tra il Governatore del Distretto 2090 e quello di Lisbona avvenuto in occasione di un viaggio a Lisbona della presidente Bartolomei. Al Governatore sono state consegnate due pubblicazioni realizzate da due soci rotariani: il libro dell’architetto Vincenzo Acciarri sui cinquant’anni di sue opere architettoniche realizzate lungo il territorio e quello sulla storia dell’Asilo Merlini realizzato da Emidio Lattanzi. I due autori hanno spiegato, brevemente, il contenuto delle due pubblicazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

conad 250
centrotermica 250

TI CONSIGLIAMO NOI…